Progettare il paesaggio

Il paesaggio era gia’ bello, ma abbiamo voluto renderlo ancora più ricco e affascinante piantando molti alberi di quasi 100 specie diverse affinché possa un giorno diventare un orto botanico per l’attività didattica che affianca quella agricola.

Con l’appassionato lavoro del vivaio di Shala Veton, il paesaggio e’ stato trasformato cercando di leggerlo come un quadro dove abbinare forme e colori, bio diversità e scenografie stagionali.

Faggio tricolorShala VetonFaggio asplenifoglia

 

Ci vorranno molti anni perché il risultato sia quello atteso e immaginato, ma i passaggi e la vita delle piante danno ogni stagione il proprio contributo alla serenità.

Ora alle piante gia’ presenti si sono affiancate nei viali e nei boschetti liquidambar, querce rosse, betulle, aceri, ciliegi peri meli da fiore, cedri, faggi, pawlonie, liriodendri, tigli, nysse, sorbi, salici, larici e tante altre specie ancora.

Lavori nel parco

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *